lunedì 8 febbraio 2016

CASTAGNOLE SEMPLICI E RIPIENE


Martedì terminerà il carnevale,è durato davvero poco quest'anno! In un batter d'occhio saremo già a Pasqua.
Certo che,fino ad ora, non abbiamo avuto un inverno particolarmente freddo, mi ricordo che a carnevale era sempre tutto gelato, quando uscimavo per andare a vedere i carri, il vento ti strappava le orecchie ed era sempre un'impresa riuscire a riscaldarsi!!!
Alcune pasticcerie regalavano dolcetti e castagnole e le caramelle volavano giù dai carri!!
La castagnola è un dolcetto che non mi ha mai conquistata molto, da noi esistono varie ricette e vari modi di farle ma a me non veniva mai molto bene poi, grazie alla mia amica Speranza del ristorante "Da Baffone" le castagnole miracolosamente mi vengono buonissime, belle gonfie e vuote dentro leggere e molto gustose,tanto che mi sono avventurata nei vari esperimenti e le ho fatte anche ripiene di nutella, non vi sto a dire  neanche la bontà.....immaginate!!!!

Dose per due vassoi....
farina (a coprire) circa 600/700 gr 00
latte 1 bicchiere
rum o latro liquore 1 tazzina
olio di semi 1 tazzina
uova 4
zucchero 1 cucchiao colmo
lievito vanigliato 1 bustina
buccia di limo grattato
olio di semi di arachidi per friggere
miele, buccia d'arancio,alchermes per decorare
nutella per il ripieno

mettere la farina su un piano o dentro ad una bacinella e impastare insieme a tutti gli ingrdienti
l'impasto deve risultare abbastanza morbido ma non appiccicoso...lasciare riposare coperto per circa 30 minuti.

Spianare col mattarello spessore 1/ cm e tagliare la pasta in rombi

io ho usato metà impasto per le castagnole semplici e netà per quelle ripiene
Per quelle ripiene ho usato un cerchio e poi le ho chiuse a raviolo ma voi potete chiuderle come vi piace di più

pronte tutte le castagnole passate alla frittura in olio a 180° poche alla volta finche diventato dorate

a questo punto scolatele su carta assorbente e ponetele sopra un vassoio

fate sciogliere il miele efatelo cadere sulle castagnole e spruzzate un po' di alchermes, io ho mmesso anche qualche scorzetta di arancia
per le castagnole ripiene ho spolverato con zucchero a velo




5 commenti:

Un'arbanella di basilico ha detto...

Sono bellissime Mari, quanto vorrei assaggiarle... bacioni

speedy70 ha detto...

Quanto mi piacciono... per me ripiene, grazie!!!!

Laura Carraro ha detto...

Per questo Carnevale non sono riuscita a fare nulla di fritto, ma mi segno la tua ricetta, dalle foto le castagnole sono proprio belle gonfie e molto invitanti, non oso pensare alla loro bontà una volta farcite......, bravissima!!!
Baci
* Hai ragione riguardo al pane colorato alle verdure, è stata una bella sperimentazione che voglio continuare con altri colori e verdure....sperando soprattutto di aver trovato un modo alternativo di far mangiare le verdure al piccolo Pietro!!!

Luna B ha detto...

Davvero il Carnevale è durato molto poco, che peccato! Ma continuo a godermelo guardando queste meraviglie :)

www.selodicecoco.it ha detto...

Questa ricettina me l'ero persa, me l'appunto per il prossimo carnevale, però faccio quelle ripiene, troppo buone! Baci

Posta un commento