lunedì 23 gennaio 2012

ROSE DI CARNEVALE




Le rose fritte di carnevale sono un classico! Io penso che se ne trovino tante in rete di ricette ma io vi voglio dare la mia personale.
Queste rose stupiscono sempre i miei ospiti,perchè sono molto belle ed altrettanto buone,riempite con marmellata, crema o cioccolata sono una golosità da provare assolutamente!
una piccola spruzzatina di alchermes conferisce loro quell'aspetto particolare come delle rose vere con vere sfumature!
La difficoltà di questo piatto sta nella cottura,poichè per assumere quella particolare forma devono essere fritte con un tutore nel centro.Comunque le foto spiegheranno l'arcano e...le rose non saranno più un segreto per nessuno!!

Ingredienti per circa 9/10  rose
150 gr.farina bianca 00 
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di sambuca o mistrà o anice
1 cucchiao di oilio d'oliva
olio di semi per friggere
marmellata,cioccolata o crema a piacere
alchermes
a piacere zucchero a velo

impastare tutti gli ingredienti e lasciare riposare 30 minuti

tirare la sfoglia con la macchina al n5
con un bicchire formare tanti dischi
 
sovrapporre 3 dischi bagnando con un po d'acqua al centro

incidere i dischi in 3 punti

friggere i dischi così uniti fermandoli al centro con la parte inferiore di un cucchiaio di legno

finchè prendono un bel colorito

riempire il centro delle rose con marmellata o crema a piacere

spuzzare l'archermes sulle rose e spolverizzare a piacere con zucchero a velo
veramente straodinarie!!!!


16 commenti:

carla ha detto...

che meraviglia di rose!
mari,ti ho regalato un premio sul mio blog,vai a vedere!
baci carla

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ma che belle Marisa, voglio proprio provare a farle. Come va con le disavventure? L'omino tuttofare si è installato da te o non ancora? Buona settimana comunque. Baci

Giovanna ha detto...

meravigliose sicuramente golosissime

sednablu ha detto...

Troppo belle e super golose! Baci

pannifricius delicius ha detto...

Ciao sono davvero bellissimi questi dolcetti!!!!!

l'alternativa ha detto...

Che belle!!!!!!! che piacere rivederle......quando ero ragazzina guardavo mia zia mentre faceva queste meraviglie durante il carnevale, non le avevo più riviste e le avevo dimenticate. Grazie per aver risvegliato questo bellissimo ricordo
Un bacione
Emi

MONIA ha detto...

le faro' sensaltro sono bellissime come tutti i fritti buonissime!! bravissimissima!!! ^_^

Sarah ha detto...

Sono bellissime da vedere... figuriamoci da mangiare!!! Ciao Sarah

Laura Rossiello ha detto...

Non le ho mai mangiate! Però mi attirano parecchio... mi sa che le proverò!
Come sempre una ricetta ottima!
Buona serata. Laura.

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Marisa, qui è un po' più fresco, ma splende un sole che pare primavera! Bacioni anche da Rita e Vilmo

Ombretta ha detto...

Sono fortissime ! Ci credo che piacciano e poi devono essere golosissime :-) bacioni

barbara ha detto...

a vederle così mi fanno tanto gola ....... pensa che non le avevo mai viste e nemmeno sentito parlare, se riesco proverò a farle, ciao barbara

carla ha detto...

Anche per me sono una novità, e che novità!!! Bellissime e mi sa anche buonissime.
Brava!!!
Ciao

LaFataGolosa ha detto...

questa ha l'aria di una ricetta di famiglia... o sbaglio?
mi piace da morire l'ideaaaaaa!

Luisa ha detto...

A carnevale le tipicità regionali si scatenano.. magari a volte chiamando con nomi diversi gli stessi dolci! Le rose non le conoscevo.. ma sembrano così sfiziose!!

carmencook ha detto...

Infatti me l'ero persa questa ricetta!!
Sono un pò diverse ma altrettanto coreografiche!!
Bravissima!!
Un bacione grande
Carmen

Posta un commento