giovedì 26 gennaio 2012

RISOTTO VIOLA CON "GESSO"

Lo avevo detto!
Appena trovate le carote nere, la mia fantasia ha iniziato a lavorare e così ho pensato di creare questo risotto viola veramente bello!
Le foto non gli rendono giustizia poichè il colore è realmente caldo e stupefacente, sono proprio contenta! il colore in cucina mi da allegria soprattutto quando fuori le giornate sono fredde e grigie e la voglia di cucinare è sotto le scarpe!!
Il formaggio che ho usato è il quarterolo lombardo che mi è stato spedito da "unastellatraifornelli" per lo swap di natale, il pacco è arrivato un po' tardi ma i prodotti all'interno sono stati apprezzatti da tutti noi!
Questo formaggio è chiamato appunto gesso poichè è magro e compatto quasi come una feta ma naturalmente migliore!.....! ma si...sono nazionalista!!
Dunque, trovatevi le carote nere e godetevi questo bellissimo risottino!!!
 Noi ci abbiamo bevuto un bel lambrusco grasparossa di Sorbara dal colore molto simile!!



Ingrdienti per circa 4 persone
gr 360 di riso(prodotto lombardo sempre del pacco di natale!)
gr 850 di brodo vegetale
olio evo
1/2 cipolla bianca
1 carota nera
sale
un pezzetto di formaggio quartirolo lombardo
1/2 bicchiere di vino rosso secco

in un tegame fate soffriggere in un po di olio evo la cipola e la carota grattata

aggiungere il riso e sfumare col vino , salare

aggiungere brodo fino a cottura ultimata

grattare prima di servire un po di formaggio gesso sulla superficie
e buon appetito, buona visione!!!

11 commenti:

✿Tina✿ ha detto...

bellissimo,con il formaggio di sopra bello cremoso anche:)

Rosetta ha detto...

Le carote nere hanno preso piede anche nei nostri supermercati da poco prima di Natale.
Sono buone e ben vengano delle buone ricette come la tua.
Mandi

Carmine Volpe ha detto...

altrochè con gesso a me sembra un ottimo risotto, non ho mai adoperato la carota nera ma mi incuriosisce

carla ha detto...

Qui da noi ne carote nere ne patate viola!!! :(
Va beh, mi accontento di assaggiare virtualmente il tuo!!!
A presto

Vitto Pasticciaconme ha detto...

Bella la tua idea di usare le carote nere nel risotto gli danno un colore meraviglioso!!!!
In quanto al quartirolo lo conosco benissimo essendo di Brescia....lo preverò senz'altro il tuo piatto!
ciao a presto ^_^

Ombretta ha detto...

Mi piace il tuo risotto viola:-) ma uffa non riesco a trovare quelle carote! Bacioni

laura galeazzi ha detto...

che bello da vedere e sicuramente anche da mangiare bravissima. Le carote viole e anche le patate se non sbaglio esistono ma da me non si trova niente ufff peccato vorrei tanto provarle. baci Laura

Un'arbanella di basilico ha detto...

Per le carote mi devo attrezzare anch'io, confido nel mio gioielliere del mercato!
Bacio Marisa buon we

stella ha detto...

Marisaaaaaaaaaaaa, mi stavo perdendo questo post! Che dirti, io le carote nere non le trovo più, non so come mai!
Bello il tuo risotto e poi con il gesso sopra, una bontà! Baci baci

carla ha detto...

non riesco a vedere la ricetta dei bombolomi!!!!

Vane ha detto...

Che bella idea :)
se vuoi cambiare un po' ti linko la mia versione del risotto viola :)
http://cucinaconvane.blogspot.de/2012/05/risotto-viola-al-cavolo-rosso-e-gamberi.html
Vane

Posta un commento